Questo sito utilizza i cookie, per approfondire la nostra politica sui cookie leggi il contenuto della pagina Informativa sui cookie. Cliccando sul pulsante accetta o continuando la navigazione, presterai consenso all'uso dei cookie.

Indietro

Olimpiadi: un viaggio di tre anni per arrivare in Giappone

Olimpiadi: un viaggio di tre anni per arrivare in Giappone

Gianni Tavoni non è nuovo a percorrere chilometri e chilometri seduto su una bicicletta.

Il 48enne teramano lo ha fatto nel suo Paese, in centro America ed in qualunque altro viaggio che ha affrontato finora nella sua vita.

La partenza è fissata da Teramo entro il prossimo settembre, con arrivo a Fiumicino in bici e con destinazione poi Rio De Jainero, per raccogliere la fiaccola olimpica fino a consegnarla poi (sempre idealmente) a Tokyo per le Olimpiadi del 2020.

Sessantamila chilometri tra continenti, capitali e nazioni anche per trasmettere alle nuove generazioni il messaggio di non arrendersi di fronte alle difficoltà.

Fonte

Sito web: