Questo sito utilizza i cookie, per approfondire la nostra politica sui cookie leggi il contenuto della pagina Informativa sui cookie. Cliccando sul pulsante accetta o continuando la navigazione, presterai consenso all'uso dei cookie.

Indietro

“Harry ti presento Denny”

“Harry ti presento Denny”

Quando la mobilità sostenibile incontra la tecnologia, e quando la tecnologia incontra la creatività, il risultato non può essere che una bici futurista.

Si chiama Denny e definirla una semplice bicicletta forse è un po’ riduttivo, bicicletta elettrica multiuso non sarà sicuramente la definizione più bella, ma di certo è la più completa.

Vincitore del premio versatilità al “The Bike Design Project”, questo gioiellino firmato Seizemore bike & Teague di Seattle, presenta una linea molto seducente e una serie di funzioni e di accorgimenti che la trasformano in una bicicletta di grande innovazione.  

Tra le caratteristiche più stravaganti Denny è munita di manubrio rettangolare removibile concepito e realizzato per trasformarsi in un pratico antifurto.

Per la sicurezza di chi pedala invece sono stati inseriti indicatori di direzione e luci di stop, nonché led luminosi che si attivano da soli al calar della sera. 

Per le salite più ardue o quando si è stanchi di pedalare si può sempre contare sull’ausilio di un motorino elettrico alimentato da batteria.

Infine, uno dei dettagli più innovativi, un parafango dotato di mini-spazzola che protegge dagli schizzi d’acqua e un piano d’appoggio molto ampio che permette di trasportare anche pacchi piuttosto ingombranti.

Siamo davvero di fronte alla bicicletta del futuro? Non lo sappiamo, ma di sicuro chi pedalerà … vedrà.